il primo festival europeo dedicato alla creatività e alla nascita delle idee

Protagonisti

Lella Costa

Lella Costa

è una delle più amate autrici e attrici teatrali italiane. Dopo l’esordio nel 1980 con il monologo Repertorio, cioè l’orfana e il reggicalze, debutta nel 1987 con il primo spettacolo di cui è anche autrice, Adlib, a cui seguiranno, tra gli altri, Un’altra storia (1998) Precise Parole (2000) e Traviata (2002) con la regia di Gabriele Vacis; Femminile e singolare. Vedi alla voce poetessa (2010); Alice, una meraviglia di Paese (2005), Amleto (2007), Ragazze, nelle lande scoperchiate del fuori (2009), Arie (2011) e Casomai senza un saluto (2013) con la regia di Giorgio Gallione. I testi dei suoi spettacoli teatrali sono contenuti in La daga nel loden (1992), Che faccia fare (1998), In tournée (2002) e Amleto, Alice e la Traviata (2008), editi da Feltrinelli. Impegnata anche con la televisione, il cinema e la radio, è autrice di La sindrome di Gertrude. Quasi un’autobiografia (con A. Càsoli, Rizzoli, 2009); Come una specie di sorriso (Piemme, 2012).

2013

Di cosa parliamo quando parliamo di ironia

Ascolta l'intervento

2004

A proposito di Alice. Appunti per uno spettacolo futuro

X
X Scarica l'intervento