il primo festival europeo dedicato alla creatività

Protagonisti

Pier Aldo Rovatti

Pier Aldo Rovatti

Pier Aldo Rovatti, 1942, insegna Filosofia contemporanea a Trieste e dirige la rivista di filosofia Aut Aut dal 1976. Dopo aver pubblicato volumi su Whitehead, Sartre e Marx, ha fatto un pezzo di strada a fianco di Gianni Vattimo nel segno del cosiddetto “pensiero debole”. È affezionato a un suo saggio dal titolo Abitare la distanza, scritto alla metà degli anni Novanta (presto in riedizione da Cortina). Si è occupato di Freud e di Lacan. Ha preso molto sul serio Foucault e Derrida. Negli ultimi tempi ha riflettuto soprattutto intorno al pensiero paradossale, alla follia e al gioco. Fra i suoi libri ricordiamo: con A. Dal Lago Per gioco (Cortina, 1993); Il paiolo bucato (Cortina, 1998); La follia in poche parole (Bompiani, 2000); con D. Zoletto La scuola dei giochi (Bompiani, 2005). In occasione del Festival della Mente esce per Cortina La filosofia può curare?

2006

Giocare, imparare a saltare

Ascolta l'intervento
X
X Scarica l'intervento