il primo festival europeo dedicato alla creatività e alla nascita delle idee

Protagonisti

Aharon Appelfeld

Aharon Appelfeld nato nel 1932 in Bucovina, di famiglia ebraica. Fu deportato in un campo di concentramento e, a soli otto anni, orfano, fuggì e trascorse tre anni vagando per i boschi assieme a malavitosi locali. Nel 1946 approdò in Palestina. Insegna letteratura ebraica all’università Ben Gurion a Be’er Sheva’. È membro dell’American Academy of Arts and Sciences. Vincitore di prestigiosi premi letterari, ha pubblicato venticinque fra romanzi, raccolte di racconti e saggi, tradotti in tutto il mondo. Tra questi: Tutto ciò che ho amato (La Giuntina, 2002); e per Guanda: Notte dopo notte (2007); Badenheim 1939 (2007); Storia di una vita (2008); Paesaggio con bambina (2009).

2009

Storia di una vita, storia di una scrittura


X
X Scarica l'intervento