il primo festival europeo dedicato alla creatività e alla nascita delle idee

Protagonisti

Achille Bonito Oliva

Achille Bonito Oliva è professore di Storia dell'arte contemporanea all'Università La Sapienza di Roma. Curatore della XLV Biennale di Venezia e di numerose mostre nazionali e internazionali fra cui: Amore mio (1970), Vitalità del negativo (1970), Contemporanea-Arte (1973), Aperto ‘80 (1980), Avanguardia Transavanguardia (1982), Ubi Fluxus ibi motus (1990), Mario Schifano (2008), Mettere all’Arte il Mondo: Alighiero & Boetti (2009), Gino De Dominicis. L’immortale (2010). Chevalier de l’ordre des Arts et des Lettres de la République Française, ha ricevuto il premio per la critica Biennale di Pechino. Collabora con la Repubblica e Il Giornale dell’Arte. Tra le sue pubblicazioni: Il territorio magico (Centro DI, 1971); L'ideologia del traditore (Electa,1976); La Transavanguardia italiana, (Politi, 1980); Dialoghi d’artista (Skira, 2008), in autunno uscirà per Electa I portatori del tempo. Enciclopedia delle arti contemporanee.
X
X Scarica l'intervento