il primo festival europeo dedicato alla creatività e alla nascita delle idee

Programma 2022

Evento n.4

venerdì 2 settembre, ore 21.15

Teatro degli Impavidi2 - euro 10 + 1*
Trova il punto sulla mappa
Acquista il biglietto

Vasco Brondi

Viaggi disorganizzati. Agitarsi cercando la pace

La poetica osservazione dei movimenti umani, che siano nella sterminata provincia italiana o nelle galassie interstellari, è stata fin dagli esordi con il progetto Le luci della centrale elettrica uno dei tratti che ha caratterizzato la produzione artistica di Vasco Brondi. Nelle sue canzoni e nei suoi libri “il movimento” è sempre protagonista, sia esso quello interiore e spirituale o quello fisico, della partenza, del viaggio, dell’esplorazione geografica. Per il Festival della Mente, Vasco Brondi costruisce un percorso tra canzoni (che lui stesso definisce “macchine del tempo e dello spazio”) e letture di grandi viaggiatori e di grandi pensatori, da Folco Terzani a Erri De Luca. Viaggi lunghi anni luce e viaggi di pochi chilometri, riflessioni sullo stare immobili e sul desiderio di spostarsi. Ad accompagnare Vasco Brondi ci saranno Angelo Trabace (pianoforte), Andrea Faccioli (chitarre) e Daniela Savoldi (violoncello).


*Commissione per il servizio prevista dal circuito di vendita.

X

Vascobrondi_valentinasommariva

Vasco Brondi è nato nel 1984. Dal 2008 al 2018, con il progetto artistico/musicale Le Luci della Centrale Elettrica, pubblica quattro album in studio, un ep e una raccolta. Nel 2015 firma con Lorenzo Jovanotti il testo del brano L’estate addosso. Nel 2021 esce il primo album a suo nome, Paesaggio dopo la battaglia, che debutta al terzo posto assoluto della classifica FIMI dei dischi più venduti. Ha pubblicato cinque libri, scritto canzoni per il cinema e prestato la sua voce per due audiolibri (La società della stanchezza di Byunh-Chul Han e Altri Libertini di Pier Vittorio Tondelli).


ph. credits: Valentina Sommariva


Tutti glieventi2022


   

Evento n.1

Filippo Grandi

Il movimento degli ultimi

Evento n.2

Lilia Giugni, Lorenza Pieri

Rivoluzione digitale e violenza di genere. Storie e prospettive globali

Evento n.3

Alessandro Barbero

Vite e destini: Mikhail Bulgakov

Evento n.4

Vasco Brondi

Viaggi disorganizzati. Agitarsi cercando la pace

Evento n.5

Matteo Nucci

Movimento nello spazio: Omero e Hemingway

Evento n.6

Francesca Mannocchi

Lo sguardo sulla guerra, la guerra dello sguardo

Evento n.7

Scott Spencer, Marco Missiroli

L’amore: senza sponde, senza fine

Evento n.8

Carlo Alberto Redi, Manuela Monti

Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo? (E dove ceneremo questa sera?)

Evento n.9

Giulio Boccaletti

Fermi, mentre l’acqua attorno scorre

Evento n.11

Daria Bignardi, Daria Deflorian

Chiamarsi uguale. Muoversi tra il dire e lo scrivere

Evento n.12

Olivier Guez, Maurizio Crosetti

La mano de Dios: una vita di corsa

Evento n.13

Matteo Nucci

Movimento nel tempo: Platone e Nietzsche

Evento n.14

Frida Bollani Magoni

In concerto. Piano e voce

Evento n.15

Alessandro Barbero

Vite e destini: Anna Achmatova

Evento n.16

Edoardo Albinati

Uscire dal mondo. Isolamento, solitudine, segregazione

Evento n.17

Adriana Albini

Stile di vita e movimento per una vita sana

Evento n.18

Giuseppe Piccioni

Come nasce un film: trame, luoghi e personaggi

Evento n.19

Stefano Benzoni

La salute mentale dei nostri figli in un mondo imprevedibile

Evento n.20

Maurizio Cheli

Viaggiare sopra le nuvole

Evento n.23

Matteo Nucci

Movimento nell’anima: Saffo e Kavafis

Evento n.25

Alessandro Barbero

Vite e destini: Iosif Brodskij

Evento n.28Bambini / Ragazzi

Elena Iodice

Ballando sui palcoscenici del Bauhaus

Evento n.32Bambini / Ragazzi

Gioia Marchegiani

Il quaderno dei semi viaggiatori

Evento n.34Bambini / Ragazzi

Gisella Persio

Dietro le nuvole c'è sempre il sole

Evento n.36Bambini / Ragazzi

Gud

Praticamente immobile

X Scarica l'intervento

ASCOLTA I PODCAST DEL FESTIVAL SU

SpotifySpreakerApple PodcastsGoogle Podcasts