il primo festival europeo dedicato alla creatività e alla nascita delle idee

Programma 2007

evento n.22

Mauro Mancia

Memoria, inconscio e creatività

Il primo compito creativo del bambino è quello di formare le prime rappresentazioni, dare loro una collocazione spazio-temporale e organizzare il mondo interno. Ciò è reso possibile dalle esperienze sensomotorie (estesiche), acustiche, gustative e olfattive, depositate nella memoria implicita e collegate alle prime relazioni del bambino con la madre e l’ambiente in cui cresce. Esse veicolano affetti ed emozioni e costituiranno con le relative fantasie e difese un inconscio non rimosso, preverbale e presimbolico, che verrà a condizionare la vita, emozionale, cognitiva e creativa anche dell’adulto. La creatività umana appare come un ri-creare che si collega all’inconscio non rimosso, non passibile di ricordo, ma che può essere rappresentata nell’attività creativa. 

X

Mauro Mancia Mauro Mancia, nato a Fiuminata nel 1929, è stato professore diNeurofisiologia presso l’Università degli Studi di Milano dal 1969 al2004. Come neurofisiologo ha pubblicato circa 200 lavori scientifici ingran parte su riviste internazionali e vari libri. Trainingpsicoanalitico all’Istituto di Psicoanalisi di Milano negli anni ’70.Membro della SPI con funzioni di training. Come psicoanalista si èoccupato di sogno, aspetti teorico-clinici del narcisismo, memoria einconscio. Ha pubblicato circa 100 lavori teorico-clinici su rivistenazionali ed internazionali e vari libri fra cui ricordiamo: Sonno& sogno (Laterza, 2006); Il sonno e la sua storia. Dall’antichitàall’attualità (Marsilio, 2004); con Pietro Calissano e Domenico Parisi,Mente e Cervello: un falso dilemma? (il Nuovo Melengolo, 2001); Brevestoria del sogno (Marsilio, 1998); Coscienza sogno e memoria (Borla,1998). Mauro Mancia ci ha lasciato gli ultimi giorni di luglio 2007 dopo un'improvvisa malattia. Il suo intervento è quindi annullato.
Tutti glieventi2007


   

evento n.1

Gustavo Pietropolli Charmet

La mente adolescente che crea e distrugge

evento n.2

Giuliano Montaldo

Fra letteratura e cinema

evento n.3

Tomaso A. Poggio

Neuroscienza e intelligenza artificiale

evento n.4

Alessandro Barbero

Alessandro Barbero racconta le invasioni barbariche L’immigrazione

evento n.5

Ubaldo Pantani

Aspettando Viskovitz. Storie di animali e non solo…

evento n.7

Piergiorgio Odifreddi

Piergiorgio Odifreddi legge Einstein Il padre della relatività

evento n.8Approfonditamente

Laura Bosio

In attesa dell’ispirazione. Viaggio intorno e dentro la scrittura

evento n.9Approfonditamente

Giorgio Vigna

Oggetti per il corpo e per lo spazio. Viaggio intorno e dentro il design

evento n.10

Anna Oliverio Ferraris

La creatività e il doppio volto della paura

evento n.11

Ruggero Pierantoni

Il volto: un’interfaccia tra ambiente, mente e tecnologie

evento n.12

Oliviero Toscani

La creatività è una conseguenza, non una scelta

evento n.13

David Le Breton

Nell’antropologia dei sensi 

evento n.14Approfonditamente

Carlo Mazzacurati

Creare, inventare, trovare. Viaggio intorno e dentro un film

evento n.15Approfonditamente

Giuseppe Barbera

Perché abbracciare gli alberi. Viaggio intorno e dentro la botanica

evento n.16

Mario Botta

Architettura e territorio. Due forme d’espressione del proprio tempo 

evento n.17

Roberto Esposito

Due non è un numero troppo grande

evento n.18

Vittorio Gallese

Il corpo nella mente. Neuroscienze ed esperienza estetica 

evento n.20

Salvatore Natoli

Inventarsi la vita. Virtù, etica, estetica dell’esistenza

evento n.21

Alessandro Barbero

Alessandro Barbero racconta le invasioni barbariche L’integrazione

evento n.22

Mauro Mancia

Memoria, inconscio e creatività

evento n.24

Piergiorgio Odifreddi

Piergiorgio Odifreddi legge Einstein Il critico della meccanica quantistica

evento n.25Approfonditamente

Marco Delogu

L’importante è vedere la realtà. Viaggio intorno e dentro la fotografia

evento n.26Approfonditamente

David Le Breton

Il mondo a piedi. Viaggio nella percezione dell’ambiente

evento n.27

Enrico Alleva

Dal pesce al filosofo: verso un’ecologia della mente

evento n.28

Guido Barbujani, Pietro Cheli

L’arte di non diventare razzisti

evento n.29

Aldo Cibic

Inventarsi i progetti ideali

evento n.30

Severino Salvemini, Angela Vettese

L’emozione e la regola: si può quadrare il cerchio?

evento n.31Approfonditamente

Igort, Matteo Stefanelli

Disegnare storytelling. Viaggio intorno e dentro la graphic novel

evento n.32

Michelangelo Pistoletto

La spiritualità laica nello specchio

evento n.33

Loretta Napoleoni

Creatività, erosione del copyright, scenari futuri

evento n.34

Giovanni Agosti

La mezza età dello storico dell’arte

evento n.37

Alessandro Barbero

Alessandro Barbero racconta le invasioni barbariche Il razzismo

evento n.38

Gianfranco Ravasi

La Parola creatrice

evento n.39

Elio, Katia

Naso-Comio: non chiamatemi Polendina

evento n.40

Piergiorgio Odifreddi

Piergiorgio Odifreddi legge Einstein Il profeta disarmato

evento n.41Bambini / Ragazzi

Sergio Carnevali

Inominforma. Workshop di grafica per bambini

evento n.42Bambini / Ragazzi

Renato Fasolo

Archeologia sperimentale. Dalla pentola alle punte di freccia

evento n.43Bambini / Ragazzi

Donatella Puliga

Incontrare il mostro: la paura, la sfida, la vittoria 

evento n.44Bambini / Ragazzi

Gek Tessaro

Catalogo della fantascienza. Repertorio del futuribile

evento n.45Bambini / Ragazzi

Renato Fasolo

Archeologia sperimentale. Il colore della preistoria

evento n.46Bambini / Ragazzi

Giorgio Vigna

Il filo. Laboratorio di gioiello-arte-design

evento n.47Bambini / Ragazzi

Donatella Puliga

Mitico! Intelligenza e astuzia: le armi degli eroi 

evento n.48Bambini / Ragazzi

Liliana Cupido

Immaginare nello spazio bianco. La lettura creativa dei fumetti

X Scarica l'intervento