il primo festival europeo dedicato alla creatività e alla nascita delle idee

Programma 2007

evento n.39

Elio, Katia

Naso-Comio: non chiamatemi Polendina

La Vera Storia di Pinocchio, narrata e cantata da Elio-Mastro Geppetto. Mente è una parola dal significato doppio: serve sia a inventare casi sia a mentire. Dunque, chi meglio di Pinocchio racchiude le due anime di questa parola “breve ma intensa”? In questo spettacolo Elio – che di anime ne ha varie ed è un appassionato di bugia – dà voce a un padre che nel ventre di una balena va a ritroso nel tempo, e racconta di quel figlio arrivato dal nulla, delle traversie, degli incontri surreali, dei momenti belli e dei momenti neri, sempre a difendere quel suo burattino, straordinaria metafora del nostro vivere. Al pianoforte Katia Caradonna. Regia di Chiara Belliti.

X

Elio Elio, Katia Caradonna si sono diplomati presso la Civica Scuola diMusica di Milano, rispettivamente, in flauto e pianoforte. Elio, salesul palcoscenico nel 1980, con le “Storie Tese” (con i quali è arrivatosecondo a San Remo nel 1996 e sta preparandoun nuovo disco, dopo ledecine di titoli già in circolazione), si è cimentato nel repertorioclassico, nel teatro e nella scrittura. Katia si è dedicata alla musicada camera. Elio e Katia si sono rincontrati, dopo vent’anni, alsupermercato. Nato un sodalizio, hanno realizzato insieme concerti dimusica classica contemporanea dedicata ad animali. Chiara Belliti ècuratrice di collane di letteratura per ragazzi, editor e traduttrice,nonché una delle polimorfe menti creative di Cervelli Riuniti;appassionata di bugia, ha collaborato con Elio ad Animali Spiaccicati(Einaudi, 2004) e Vite Bruciacchiate (Bompiani, 2006).

Katia Katia Caradonna si è diplomata presso la Civica Scuola di Musica diMilano, in pianoforte, mentre Elio (quello delle Storie Tese) sidiplomava in Flauto.  Elio e Katia si sono rincontrati, dopovent’anni, al supermercato. Nato un sodalizio, hanno realizzato insiemeconcerti di musica classica contemporanea dedicata ad animali.
Tutti glieventi2007


   

evento n.1

Gustavo Pietropolli Charmet

La mente adolescente che crea e distrugge

evento n.2

Giuliano Montaldo

Fra letteratura e cinema

evento n.3

Tomaso A. Poggio

Neuroscienza e intelligenza artificiale

evento n.4

Alessandro Barbero

Alessandro Barbero racconta le invasioni barbariche L’immigrazione

evento n.5

Ubaldo Pantani

Aspettando Viskovitz. Storie di animali e non solo…

evento n.7

Piergiorgio Odifreddi

Piergiorgio Odifreddi legge Einstein Il padre della relatività

evento n.8Approfonditamente

Laura Bosio

In attesa dell’ispirazione. Viaggio intorno e dentro la scrittura

evento n.9Approfonditamente

Giorgio Vigna

Oggetti per il corpo e per lo spazio. Viaggio intorno e dentro il design

evento n.10

Anna Oliverio Ferraris

La creatività e il doppio volto della paura

evento n.11

Ruggero Pierantoni

Il volto: un’interfaccia tra ambiente, mente e tecnologie

evento n.12

Oliviero Toscani

La creatività è una conseguenza, non una scelta

evento n.13

David Le Breton

Nell’antropologia dei sensi 

evento n.14Approfonditamente

Carlo Mazzacurati

Creare, inventare, trovare. Viaggio intorno e dentro un film

evento n.15Approfonditamente

Giuseppe Barbera

Perché abbracciare gli alberi. Viaggio intorno e dentro la botanica

evento n.16

Mario Botta

Architettura e territorio. Due forme d’espressione del proprio tempo 

evento n.17

Roberto Esposito

Due non è un numero troppo grande

evento n.18

Vittorio Gallese

Il corpo nella mente. Neuroscienze ed esperienza estetica 

evento n.20

Salvatore Natoli

Inventarsi la vita. Virtù, etica, estetica dell’esistenza

evento n.21

Alessandro Barbero

Alessandro Barbero racconta le invasioni barbariche L’integrazione

evento n.22

Mauro Mancia

Memoria, inconscio e creatività

evento n.24

Piergiorgio Odifreddi

Piergiorgio Odifreddi legge Einstein Il critico della meccanica quantistica

evento n.25Approfonditamente

Marco Delogu

L’importante è vedere la realtà. Viaggio intorno e dentro la fotografia

evento n.26Approfonditamente

David Le Breton

Il mondo a piedi. Viaggio nella percezione dell’ambiente

evento n.27

Enrico Alleva

Dal pesce al filosofo: verso un’ecologia della mente

evento n.28

Guido Barbujani, Pietro Cheli

L’arte di non diventare razzisti

evento n.29

Aldo Cibic

Inventarsi i progetti ideali

evento n.30

Severino Salvemini, Angela Vettese

L’emozione e la regola: si può quadrare il cerchio?

evento n.31Approfonditamente

Igort, Matteo Stefanelli

Disegnare storytelling. Viaggio intorno e dentro la graphic novel

evento n.32

Michelangelo Pistoletto

La spiritualità laica nello specchio

evento n.33

Loretta Napoleoni

Creatività, erosione del copyright, scenari futuri

evento n.34

Giovanni Agosti

La mezza età dello storico dell’arte

evento n.37

Alessandro Barbero

Alessandro Barbero racconta le invasioni barbariche Il razzismo

evento n.38

Gianfranco Ravasi

La Parola creatrice

evento n.39

Elio, Katia

Naso-Comio: non chiamatemi Polendina

evento n.40

Piergiorgio Odifreddi

Piergiorgio Odifreddi legge Einstein Il profeta disarmato

evento n.41Bambini / Ragazzi

Sergio Carnevali

Inominforma. Workshop di grafica per bambini

evento n.42Bambini / Ragazzi

Renato Fasolo

Archeologia sperimentale. Dalla pentola alle punte di freccia

evento n.43Bambini / Ragazzi

Donatella Puliga

Incontrare il mostro: la paura, la sfida, la vittoria 

evento n.44Bambini / Ragazzi

Gek Tessaro

Catalogo della fantascienza. Repertorio del futuribile

evento n.45Bambini / Ragazzi

Renato Fasolo

Archeologia sperimentale. Il colore della preistoria

evento n.46Bambini / Ragazzi

Giorgio Vigna

Il filo. Laboratorio di gioiello-arte-design

evento n.47Bambini / Ragazzi

Donatella Puliga

Mitico! Intelligenza e astuzia: le armi degli eroi 

evento n.48Bambini / Ragazzi

Liliana Cupido

Immaginare nello spazio bianco. La lettura creativa dei fumetti

X Scarica l'intervento