il primo festival europeo dedicato alla creatività e alla nascita delle idee

Programma 2022

Evento n.13

sabato 3 settembre, ore 19.00

piazza Matteotti 1 - euro 4 + 1*
Trova il punto sulla mappa
Acquista il biglietto

Matteo Nucci

Movimento nel tempo: Platone e Nietzsche

Secondo Platone, il tempo appartiene alla dimensione del divenire, mentre in quella dell’essere domina l'eternità. Solo nella dimensione del tempo è possibile il movimento. Ma come ci muoviamo nel tempo noi umani che abitiamo il divenire? Siamo abituati a immaginare il nostro percorso su una linea retta, dal passato al presente al futuro. Per gli antichi invece questo movimento era ciclico. Proprio come credeva un filosofo moderno: Friedrich Nietzsche. La formula famosa è «eterno ritorno dell’identico». Perché non esiste progresso e non ci avviamo, come vuole la visione cristiana, dalla creazione al giudizio finale, né come vuole la visione illuminista, verso il trionfo della ragione. D’altronde, solo vivendo ogni nostro attimo, con la consapevolezza dell’alternanza continua di vita e morte, ci è concesso di realizzare la nostra umanità.


*Commissione per il servizio prevista dal circuito di vendita.

X

Foto nuova Nucci

Matteo Nucci è autore di romanzi, racconti, reportage e saggi. Con Ponte alle Grazie ha pubblicato i romanzi Sono comuni le cose degli amici (2009), e È giusto obbedire alla notte (2017), entrambi cinquina finalista del Premio Strega, oltre a Il toro non sbaglia mai (2011) e L’abisso di Eros (2018). Con Einaudi ha pubblicato la traduzione e cura del Simposio platonico (2009), e i due saggi narrativi Le lacrime degli eroi (2013) e Achille e Odisseo. La ferocia e l’inganno (2020). I racconti sono usciti in raccolte e riviste, mentre i reportage appaiono su il Venerdì di Repubblica e L’Espresso e vengono ripubblicati online da minima et moralia. Cura un sito di cultura taurina: www.uominietori.it. Per HarperCollins esce a settembre Sono difficili le cose belle.

 


Tutti glieventi2022


   

Evento n.1

Filippo Grandi

Il movimento degli ultimi

Evento n.2

Lilia Giugni, Lorenza Pieri

Rivoluzione digitale e violenza di genere. Storie e prospettive globali

Evento n.3

Alessandro Barbero

Vite e destini: Mikhail Bulgakov

Evento n.4

Vasco Brondi

Viaggi disorganizzati. Agitarsi cercando la pace

Evento n.5

Matteo Nucci

Movimento nello spazio: Omero e Hemingway

Evento n.6

Francesca Mannocchi

Lo sguardo sulla guerra, la guerra dello sguardo

Evento n.7

Scott Spencer, Marco Missiroli

L’amore: senza sponde, senza fine

Evento n.8

Carlo Alberto Redi, Manuela Monti

Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo? (E dove ceneremo questa sera?)

Evento n.9

Giulio Boccaletti

Fermi, mentre l’acqua attorno scorre

Evento n.11

Daria Bignardi, Daria Deflorian

Chiamarsi uguale. Muoversi tra il dire e lo scrivere

Evento n.12

Olivier Guez, Maurizio Crosetti

La mano de Dios: una vita di corsa

Evento n.13

Matteo Nucci

Movimento nel tempo: Platone e Nietzsche

Evento n.14

Frida Bollani Magoni

In concerto. Piano e voce

Evento n.15

Alessandro Barbero

Vite e destini: Anna Achmatova

Evento n.16

Edoardo Albinati

Uscire dal mondo. Isolamento, solitudine, segregazione

Evento n.17

Adriana Albini

Stile di vita e movimento per una vita sana

Evento n.18

Giuseppe Piccioni

Come nasce un film: trame, luoghi e personaggi

Evento n.19

Stefano Benzoni

La salute mentale dei nostri figli in un mondo imprevedibile

Evento n.20

Maurizio Cheli

Viaggiare sopra le nuvole

Evento n.23

Matteo Nucci

Movimento nell’anima: Saffo e Kavafis

Evento n.25

Alessandro Barbero

Vite e destini: Iosif Brodskij

Evento n.28Bambini / Ragazzi

Elena Iodice

Ballando sui palcoscenici del Bauhaus

Evento n.32Bambini / Ragazzi

Gioia Marchegiani

Il quaderno dei semi viaggiatori

Evento n.34Bambini / Ragazzi

Gisella Persio

Dietro le nuvole c'è sempre il sole

Evento n.36Bambini / Ragazzi

Gud

Praticamente immobile

X Scarica l'intervento

ASCOLTA I PODCAST DEL FESTIVAL SU

SpotifySpreakerApple PodcastsGoogle Podcasts