il primo festival europeo dedicato alla creatività e alla nascita delle idee

Programma 2012

Evento n.33

Mario Brunello

CELLO AND… voci nascoste, voci rivelate. Concerto

Un mistero quello delle Suites di Bach per violoncello solo. In quasi tre secoli queste opere non si sono ancora rivelate, non hanno offerto una chiave interpretativa condivisa ai migliaia di violoncellisti che quotidianamente si misurano con questo capolavoro. Com'è possibile? Una delle molte risposte risiede nella natura e nell'anima del violoncello. Uno strumento che sente di avvicinarsi alle possibilità espressive e tecniche dei più "famosi" violino e pianoforte e che invece deve scontare indubbie difficoltà. Ma Bach ha proiettato il violoncello nel futuro con le sue Suites, quanto può essere suonato prende il colore caldo e profondo dello strumento, il resto della polifonia lo deve immaginare l’ascoltatore (e l'esecutore). La tecnologia dei nostri giorni può a suo modo colmare queste lacune e nel programma ci sarà un dialogo con musiche di origini varie che rivelano la polifonia attraverso l'elettronica. 

X

Mario Brunello

Mario Brunello uno dei massimi violoncellisti al mondo, vince nel 1986 il Primo Premio al Concorso Câikovskij di Mosca che lo proietta sulla scena internazionale. Ha suonato con le più prestigiose orchestre al mondo e ha lavorato con i più importanti direttori, tra cui Jurij Temirkanov, Manfred Honeck, Riccardo Chailly, Ton Koopman, Riccardo Muti, Daniele Gatti, Myung–Whun Chung, Seiji Ozawa.

 

Tutti glieventi2012


   

Evento n.1

Gustavo Zagrebelsky

Il diritto alla cultura, la responsabilità del sapere

Evento n.2

Dante egocentrico o profeta? Creatività e scrittura come missione

Evento n.3

Anna Salvo

Il dolore è un cannocchiale che porta lo sguardo lontano

Evento n.4

Andrea Moro

Parlo dunque sono. Il linguaggio attraverso i secoli

Evento n.5

Giulia Lazzarini

MURI. Prima e dopo Basaglia

Evento n.7

Alessandro Barbero

Come pensava una donna nel Medioevo? Caterina da Siena

Evento n.8

Luca Scarlini

Il pensiero che danza: il corpo come meccanismo di pensiero

Evento n.9

Duccio Demetrio

La decima Musa: la Scrittura e i suoi miti

Evento n.10

Giuseppe Civitarese

Usate i vostri colori! Sognare come funzione poetica della mente

Evento n.11

Paolo Pejrone

Per un giardino moderno. Nella sostanza e nella forma

Evento n.12

Franco Cordero

Fobia del pensiero

Evento n.13

MASBEDO

L’artista come parassita sacrale

Evento n.14

Marino Niola

Fra bio e dio. Il cibo tra conoscenza, resistenza e penitenza

Evento n.15

Giacomo Marramao

Potere, creatività, metamorfosi

Evento n.17

Ascanio Celestini

Come nascono le storie

Evento n.18

Erri De Luca

La parola come utensile

Evento n.19

Ruggero Pierantoni

È solo una questione di dimensioni

Evento n.20

Andrea Moro

Parlo dunque sono. I segreti del linguaggio

Evento n.21

Marc Augé

La priorità della conoscenza

Evento n.22

Enzo Moscato

Toledo Suite. Concerto spettacolo

Evento n.23

Alessandro Barbero

Come pensava una donna nel Medioevo? Christine de Pizan

Evento n.25

Gustavo Pietropolli Charmet

Adolescenti a scuola: studiare il passato, ignorare il futuro

Evento n.28

Mauro Agnoletti, Ilaria Borletti Buitoni

Cultura, ambiente, paesaggio. Per un futuro sostenibile

Evento n.30

Sergio Givone

Invenzione e scoperta. A proposito di creazione

Evento n.31

Jacopo Perfetti

La Street Art e il caso Banksy

Evento n.32

Haim Baharier

Qabbalà e economia di giustizia

Evento n.33

Mario Brunello

CELLO AND… voci nascoste, voci rivelate. Concerto

Evento n.34

Telmo Pievani

Quando nacque la mente umana. Come siamo diventati sapiens

Evento n.35

Andrea Moro

Parlo dunque sono. Il cervello e il linguaggio

Evento n.36

Marco Paolini

Uomini e cani. Dedicato a Jack London (musiche di Lorenzo Monguzzi)

X Scarica l'intervento